Estrattore di succo: conviene realmente?

Categorie Senza categoria

L’estrattore di succo è un elettrodomestico apparentemente simile ad una centrifuga. In effetti il suo compito è quello di estrarre il contenuto di frutta e verdura e tramutarlo in gustosi succhi, ma per farlo usa un modus operandi molto diverso. Se infatti la centrifuga lavora ad alta velocità, l’estrattore lo fa senza mai raggiungere un ritmo così elevato. Il vantaggio principale è che non arriva mai ad alte temperature, evitando la pericolosa ossidazione del preparato.
Naturalmente in commercio si trovano molti modelli di estrattore, tra i quali possono sussistere notevoli differenze. Per capire meglio quali possano essere i fattori da prendere in considerazione in fase di scelta rimandiamo senz’altro a guidaestrattori.it, sito che si propone di chiarire al meglio il quadro.

Conviene adottare un estrattore di succo?

Prima di acquistare un estrattore di succo a freddo, sarebbe il caso di farsi una domanda cruciale: conviene realmente? In fondo stiamo parlando di un macchinario che può comportare uno sforzo finanziario anche notevole, ove se ne voglia adottare uno di elevato livello tecnologico.
La risposta è senz’altro positiva: avere un dispositivo del genere all’interno della propria cucina può rappresentare un beneficio non da poco, soprattutto per chi abbia bambini all’interno del proprio nucleo familiare. In molti casi, infatti, i più piccoli indulgono al abitudini alimentari errate, che possono invece essere evitate o attenuate con i succhi preparati per questa via. I bambini, infatti, troppo spesso si rifiutano di mangiare verdura, non gradendone il gusto, mentre sono attratti dai succhi. Invece di rivolgersi a quelli che vengono commercializzati, che vedono la pericolosa presenza di zucchero e additivi, si può appunto preparare drink sani ed energizzanti magari cercando di utilizzare vegetali in grado di presentare un gusto che possa essere apprezzato anche dai piccoli.
Altro vantaggio è proprio quello relativo alla possibilità di preparare in pochi minuti bevande che possono far fronte alla difficoltà di mangiare frutta e verdura nel corso della giornata, che è un portato dei ritmi di vita e lavorativi sempre più rapidi.
Come abbiamo già detto, un estrattore di succo può comportare uno sforzo finanziario di non poco conto, se solo si pensa che i modelli di fascia alta possono arrivare anche a 500 euro. Va però sottolineato come una dieta sana, nella quale i vegetali abbiano il posto che compete loro, può tramutarsi in benefici per la salute che fanno della cifra investita un vero e proprio investimento. Proprio per questo ne consigliamo senz’altro l’adozione.